CURIOSITÀ

ESISTE IL PESO DELLA FELICITÀ?

ESISTE IL PESO DELLA FELICITÀ? Chi non è mai stato grasso non può capire chi lo è stato. O meglio, può provarci… ma non può riuscirci.
Dimagrire rende davvero felici? SNI… Soprattutto se non dimagrisce anche la tua testa, oltre che il tuo corpo.
Negli anni, ho conosciuto tante ragazze con un passato da obese, o da persone in grave sovrappeso che, pur essendo diventate magre, non si sentono poi cosi magre. Ma ciò cosa significa? Qual è in realtà il PESO DELLA FELICITÀ? Vallo a capire. Certo, essere grasse porta a non sentirsi in pace con se stesse, a non rapportarsi agli altri in maniera serena, ad avere delle conseguenze non indifferenti dal punto di vista fisiopatologico. Ma non è detto che, una volta persi quei 30/40 chili, il risultato sia PIÙ LEGGEREZZA in tutto, anche nella vita. Ho incontrato, come vi dicevo, tante donne magre (ex obese), che in realtà si comportano ancora da grasse.
Certo, la bilancia ora sorride loro, dice che ce l’hanno fatta…

ma solo quella! Ricordo Elisa, dimagrita di ben 40 chili, che continuava a guardare le mutandine xxl, nonostante lei avesse raggiunto a malapena una M, che continuava ad aver paura di sedersi sulle gambe del proprio fidanzato, per paura di fargli male. E questo perché? Perché al dimagrimento del corpo DEVE seguire quello della testa (molte volte mi avvalgo di psicologhe qualificate per le mie pazienti). Dimagrire non solo seguendo una dieta e pesandosi tutti i giorni… ma farlo ATTIVAMENTE… usando il proprio corpo, andando in palestra, allenandolo, toccandolo… e perché no? guardandolo spesso allo specchio e COMPLIMENTANDOTI con te stessa per il risultato che AL MOMENTO hai raggiunto… è ovvio, tutti possiamo migliorare. Ma complimentati con la te di adesso, quella che CE L’HA FATTA. E smettila di guardare al passato… non sei più quella lì che non poteva sedersi su quella sedia per paura di sfondarla… non sei più quella che non può entrare se non in un negozio di abbigliamento per taglie forti. NON SEI PIÙ QUELLA. SEI UN’ALTRA DONNA ORA. GODITELA. E non continuare a cercare il peso della felicità, non ne ha.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp

Blog

ALTRE NEWS

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments